Quello sport che non ti aspettavi.

Uno degli sport che qui in Svezia viene insegnato sin dall’asilo è il Bandy. Sinceramente, chi vi scrive, non ne aveva mai sentito parlare, prima di venire in pianta stabile nel paese svedese.

Cos’è il Bandy?

È uno sport molto popolare in nord Europa ed i Russia. A prima vista ricorda di molto l’Hockey, probabilmente, per il campo ghiacciato e per l’equipaggiamento. A differenza dell’Hockey, non c’é il caratteristico dischetto, bensì una pallina, di dimensioni abbastanza ridotte. Scopo del gioco è quello di segnare punto, tramite il tiro in rete della suddetta palla. Le squadre sono di 11 giocatori l’una ed il campo è di dimensioni simili a quelle di uno di calcio.

l’equipaggiamento dello sport in questione, è un caschetto con protezione per la bocca, pattini e mazza, che ricordano un po’, come già detto quelle da hockey. Il portiere è l’unico che può afferrare la palla con le mani.

Una partita dura 90 minuti ed è divisa in 2 tempi. Le sostituzioni, non interrompono il conteggio del tempo.

Chiunque abbia dei figli, o figlie, che vadano in una scuola svedese, sicuramente li ha visti armeggiare questi bastoni, (spesso in plastica) da Bandy.

Esistono 2 diversi campionati mondiali di Bandy, quello maschile e quello femminile. In questi ultimi anni purtroppo, sono stati rimandati causa pandemia.

Probabilmente, presto potremmo tornare a vedere questi campionati

Uno Qualunque
Foto di Tompen0000 – Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9803651