Polkagris, le caramelle a bastoncino

C’è una parola che tutti e dico tutti i bambini svedesi conoscono ed è POLKAGRIS.

Polkagris sono delle caramelle bicolori che piacciono tantissimo ai piccoli, ma anche ai grandi e sono uno dei prodotti più comprati come ricordo del soggiorno in Svezia e in special modo nella regione di Småland.

Sono tanto speciali che dal 21 giugno 2022 sono riconosciute come prodotto tipico protetto da parte dell’Unione Europea. Devono essere prodotti unicamente nel comune di Gränna in Småland, devono essere a righe bianche e rosse ed avere un gusto di menta.

Ma qual’é la storia dei Polkagris? Chi li ha creati? E dove?

Tutto nasce da una donna Amalia nata nel 1824 a Jönköping, trasferitasi a Gränna per lavorare e lì sposatasi nel 1857 con Anders Erikson con cui ebbe una figlia, Ida. Anders morì poco dopo di dissenteria ed Amalia con una figlia piccola fu costretta a lavorare sodo per sopravvivere.

Dal 1846 in Svezia era stata introdotta la libertà d’impresa e quindi era più facile avviare un’attività, non da ultimo per le donne. Nel 1859 Amalia Eriksson chiese il permesso al comune di Gränna di produrre “pasticcini fini, le polkagris”. Erano caramelle bicolori alla menta. All’inizio erano vendute solamente durante le feste e le vacanze.

Dopo un poco Amalia iniziò anche la produzione di bastoncini con un gancio da un lato in modo da poterli attaccare agli alberi di Natale. Erano i polkakäpp.

Per produrre i polkagris si mescolano zucchero, ättica (vino acido) e acqua mescolati e riscaldati a 150 gradi. Una piccola parte della pastella è colorata di rosso mentre il resto è condito con olio di menta e impastato a lungo.

Per saperne di più si possono vedere tra gli altri i seguenti films su Youtube:

Så gör man polkagrisar i Gränna (in svedese)

Campoli bakar polkagrisar i Gränna (in inglese)

Ma perché si chiamano così? Un nome veramente strano. Non si é sicuri chi lo abbia inventato, ma il nome è una combinazione di polka, una danza molto popolare all’epoca, e gris che era in quegli anni un termine legato a cose dolci.

Fu un successo clamoroso ed altre pasticcerie di Gränna cominciarono a produrre le caramella.

È entrato anche nel Guinness dei primati. Il più lungo è 28,7 metri, il più alto 8,67 ed il più pesante 2158,7 kg.

Il 25 luglio di ogni anno si svolge a Gränna il campionato mondiale di produzione dei polkagris.

Un’occasione per partecipare e visitare il delizioso villaggio di Gränna steso lungo le rive del lago Vättern e gustare i polkagris.

Massimo Apolloni

Foto by Niklas Morberg – originally posted to Flickr as Polkagrisar, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6024131