9 Febbraio: la Svezia riapre

Da domani, 9 febbraio, La Svezia torna alla quasi normalità. Sono due anni che la Nazione, insieme a tutto il mondo, combatte contro questo mostro invisibile che ha fatto milioni di morti in tutto il globo.

Il primo ministro, Magdalena Andersson, ha dichiarato che la Svezia riapre, sarà possibile vedere liberamente i propri familiari.

Da domani, sarà possibile fare tutte quelle cose che non era più possibile fare normalmente, come ad esempio: gli eventi sportivi, non dover mostrare la certificazione di vaccinazione, non usare la mascherina nei mezzi pubblici, insomma si torna a prima delle restrizioni.

Ma il virus è sparito?

No, il virus non è sparito, questa decisione deriva dal fatto che, anche se la gente si ammala e il contagio è ancora alto, la modalità in cui la malattia si sviluppa è molto diversa rispetto a quanto succedeva all’inizio.
Le persone non si ammalano più in condizione così gravi da doversi ricoverare e rischiare la vita, fatta eccezione dei soggetti che potrebbero ancora soffrire il Covid in forma grave.

In generale la malattia si è molto calmata rispetto a prima e, in combinazione con il numero di persone che si sono vaccinate, è possibile avere maggiore libertà.

L’agenzia svedese della sanità scrive sul suo sito:

Myndighetsrekommendationer från den 9 februari

Stanna hemma och undvik nära kontakt med andra om du är sjuk med symtom som kan vara covid-19.

Folkhälsomyndigheten rekommenderar vuxna personer som inte har vaccinerat sig att vidta särskilda försiktighetsåtgärder. Det innebär att dessa personer bör undvika trängsel och stora folksamlingar inomhus. De ovaccinerade som tillhör en medicinsk riskgrupp löper större risk för allvarlig sjukdom. Risken för allvarlig sjukdom ökar även i takt med stigande ålder.

Tradotto:

Raccomandazioni del governo dal 9 febbraio

Resta a casa ed evita il contatto ravvicinato con gli altri se sei malato con sintomi che potrebbero essere covid-19.
L’Agenzia svedese per la sanità pubblica raccomanda che gli adulti che non sono stati vaccinati prendano precauzioni speciali. Ciò significa che queste persone dovrebbero evitare la folla e le grandi folle all’interno. I non vaccinati che appartengono a un gruppo a rischio medico corrono un rischio maggiore di malattie gravi. Il rischio di malattie gravi aumenta anche con l’aumentare dell’età.

Qualche restrizione rimane ancora dopo il 9 febbraio.

Per maggiori informazioni visitare il sito di fölkhälsomyndigheten, fonte sicura riguardo la situazione covid-19.

Uno Qualunque

Bild av: https://pixabay.com/it/illustrations/covid-19-coronavirus-distanza-4940487/

https://www.folkhalsomyndigheten.se/nyheter-och-press/nyhetsarkiv/2022/februari/de-flesta-atgarder-mot-covid-19-upphor-den-9-februari/